Polkadot
PolkadotDOT5.30$ +-2.59%

Rete per blockchain interoperabili

14 Rango
7.22B$ Capitalizzazione di mercato
26.79M$ Volume 24 ore

grafico in tempo reale del prezzo del DOT

5.30$-2.59%
Polkadot Statistica dei prezzi
Polkadot prezzo oggi
Polkadot prezzo
5.30 $
Variazione prezzo (24h)
2.59% -0.14 $
Volume degli scambi (24 ore)
26.79M $
Dominio del mercato
0.68%
Classifica di mercato
#14
Polkadot storico dei prezzi
Tutto il tempo alto
Nov 4 2021 (1 year ago)
90.42% 55.00 $
Polkadot capitalizzazione di mercato
Capitalizzazione di mercato
7.22B $
Capitalizzazione di mercato completamente diluita
103.79B $
Polkadot Fornitura
Fornitura circolante
1.16B DOT
Fornitura di liquidi
1.25B DOT

Scarica app portafoglio Polkadot

Inizia la tua cronologia dei guadagni in criptovalute con Cropty app

Fantastico mix: banca, scambio, acquisto di criptovalute. Non siamo una banca, ma conserviamo le tue criptovalute in modo sicuro!

qr

Conserva e trasferisci DOT in modo sicuro

Cropty è una comoda app mobile per archiviare, trasferire e ricevere Polkadot in sicurezza. Cropty supporta più reti e criptovalute. Investire in DOT diventa facile con Cropty wallet.

Monitora il tuo saldo DOT in USD

Puoi tenere traccia del tuo :valore del token in 10 valute fiat: USD ($), RUB (₽), EUR (€), INR (₨), THB (฿), KRW (₩), UAH (₴), GEL (₾), TRY (₺), GBP (£), BRL (R$).

Receive DOT in BNB network

Il portafoglio di criptovaluta Cropty supporta le reti Bitcoin, Ethereum, BNB Chain, Polygon e Tron. To receive Polkadot in Binance smart chain (BEP-20) network, just download the app, sign up and share your public address or QR-code with th sender.

Invia Polkadot tramite numero di cellulare con tariffa 0%.

Niente più confusione con gli indirizzi pubblici criptati: nel portafoglio di criptovaluta Cropty puoi inviare Polkadot solo tramite numero di cellulare, QR-code e persino un nickname! Effettua trasferimenti istantanei a zero commissioni: trasferimenti di token nei tuoi soliti modi.

app mobile portafoglio DOT per iOS e Android

Ottieni l'accesso a Polkadot direttamente dal tuo cellulare o da qualsiasi browser. Il portafoglio di investimenti in criptovaluta è già disponibile per Android e iOS. Scarica Cropty in cui investire Polkadot online.

Nozioni di base su Polkadot

Nome

Dots

Categoria

Infrastruttura

Cos'è Polkadot?

Polkadot è una rete blockchain progettata per supportare varie sottocatene interconnesse e specifiche dell'applicazione chiamate parachain (abbreviazione di catene parallele). Ogni catena creata all'interno di Polkadot utilizza il framework modulare Substrate di Parity Technologies, che consente agli sviluppatori di selezionare componenti specifici che si adattano meglio alla catena specifica dell'applicazione. Polkadot si riferisce all'intero ecosistema di parachain che si collegano a un'unica piattaforma di base nota come Relay Chain. Questa piattaforma di base, che sfrutta anche Substrate, non supporta la funzionalità dell'applicazione ma fornisce invece sicurezza ai parachain della rete e contiene il consenso, la finalità e la logica di voto di Polkadot.

tipo di token Polkadot

Nome del token

DOT

Tipo di gettone

Nativo

Usi dei token

Pagamenti, Voto

A cosa serve Polkadot in 2022?

Il token DOT è il token nativo di Polkadot. Svolge quattro funzioni: pagamento delle tariffe, governance sulla rete, interoperabilità e collegamento. Quando i messaggi vengono inviati tra due blockchain sulla rete, i DOT vengono utilizzati per pagare le commissioni. I titolari di DOT sono anche responsabili della gestione di eventi significativi votando gli aggiornamenti e le correzioni del protocollo. Il token garantisce inoltre che i partecipanti alla rete agiscano in modo da non danneggiare la rete fornendo loro la skin nel gioco. Per creare nuove parachain, i token devono essere vincolati garantendo l'allineamento degli incentivi.

Come puntare i DOT Mentre i validatori su Polkadot devono mantenere l'hardware (spesso costoso) necessario per proteggere la rete, chiunque può assumere il ruolo di nominatore legando i loro DOT a un validatore dedicato. I token di legame aiutano ad aumentare il costo degli attacchi della rete e consentono ai possessori di DOT di guadagnare token appena coniati come ricompense per lo staking. Polkadot punta a un tasso di partecipazione del 75%, che con un tasso di inflazione del 10% nell'anno inaugurale della rete, fornirebbe un rendimento di partecipazione annuale di ~ 20%. I token vincolati rimarranno bloccati per dodici settimane e sono soggetti a tagli (perdita di fondi) nel caso in cui il validatore scelto vada offline o si comporta male.

Portafoglio a pois Ci sono più team che lavorano sulle implementazioni del portafoglio Polkadot prima del lancio della rete. In particolare, blockchain.com annunciato che integrerà I token DOT nel suo portafoglio consentono agli utenti di archiviare, inviare e ricevere token e di partecipare alla governance votando le proposte.

Storia dei Polkadot e primo prezzo

Stile di lancio

Vendita di massa

Quando è stato lanciato Polkadot?

Ad ottobre Nel 2017, la Web 3.0 Foundation ha raccolto l'equivalente di 145 milioni di dollari in ether (ETH) attraverso una vendita di token. La vendita è stata divisa tra una vendita privata, che ha raccolto oltre $ 80 milioni, e una vendita pubblica, che ha raccolto il resto. Ai partecipanti è stato richiesto di utilizzare un sistema KYC chiamato PICOPS, che verifica l'identità di ciascun partecipante. I partecipanti che non sono stati in grado di verificare se stessi sono stati ritenuti non idonei. La vendita non era inoltre disponibile per nessun cittadino cinese o americano a causa di problemi normativi.

All'inizio della rete, verranno creati un totale di 10 milioni di DOT (vecchio) come token nativo. La fornitura iniziale è stata successivamente ridenominata da un voto della comunità, un cambiamento estetico che ha aumentato di 100 volte i saldi dei conti token. Le seguenti allocazioni sono le stesse sia per DOT (vecchio) che per il nuovo DOT:

  • 50% assegnato agli investitori nella vendita di token
  • 5% assegnato agli investitori di vendita privata 2019
  • 3,4% assegnato agli investitori nella vendita di token 2020
  • 11,6% trattenuto dalla Fondazione per le future attività di raccolta fondi
  • 30% assegnato alla Fondazione Web 3 per un utilizzo immediato per lo sviluppo della rete Polkadot e altre attività della Fondazione non divulgate.

L'offerta totale non è fissata a 1 miliardo, ma utilizzerà invece un modello inflazionistico da determinare per fornire i premi per il sistema Proof-of-Stake (PoS).

Il nov. Il 6, 2017, una vulnerabilità è stata sfruttata nel portafoglio multi-sig di Parity contenente oltre 500.000 ETH, inclusi $ 98 milioni dei $ 140 milioni + in ETH raccolti tramite Polkadot ICO. Questi fondi sono attualmente congelati e un dibattito tra la comunità di Ethereum determinerà se questi fondi possono o saranno mai recuperati. Anche se i fondi andranno persi, il team di Parity non crede che ciò influirà sulla loro roadmap di sviluppo.

A giugno Nel 2019, la Web3 Foundation ha annunciato di aver venduto altri 500.000 token DOT (vecchi) (ora 50 milioni di nuovi DOT) a un gruppo sconosciuto di investitori privati. Sulla base dei precedenti rapporti di Polkadot, il progetto mirava a raccogliere $ 60 milioni con una valutazione di $ 1,2 miliardi attraverso questa vendita di token. Il giu. L'annuncio del 2019 ha dichiarato l'aumento di successo, il che implica che il Polkadot ha raggiunto il suo obiettivo.

Come è nato Polkadot?

__ Origini pois __ Polkadot nasce da un'idea del Dr. Gavin Wood, che è uno dei co-fondatori di Ethereum e l'inventore del linguaggio degli smart contract Solidity. Dott. Wood iniziò a lavorare sulla sua idea per "progettare una versione frammentata di Ethereum” a metà del 2016 e ha pubblicato la prima bozza del Polkadot white paper a ottobre. 2016

Nel 2017 il dott. Peter Czaban di Wood e Parity ha fondato la Web3 Foundation, un'entità senza scopo di lucro creata per supportare la ricerca e lo sviluppo di Polkadot e per supervisionare i suoi sforzi di raccolta fondi. La Web3 Foundation, con sede in Svizzera, ha ospitato la prima vendita di token di Polkadot a ottobre. 2017, utilizzando un'asta olandese Spend-All Second Price per distribuire i fondi. La vendita ha raccolto 145 milioni di dollari in poco meno di due settimane, vendendo il 50% della fornitura iniziale di 10 milioni di DOT (vecchia), e la Web3 Foundation ha scelto Parity Technologies per sviluppare Polkadot.

Parity Technologies è stata fondata dal Dr. Wood e Jutta Steiner ed è noto per il mantenimento del client Parity Ethereum oltre a Substrate, che funge da framework di sviluppo per Polkadot.

Hackeraggio di Parity Wallet e successive raccolte fondi Dieci giorni dopo la fine della vendita di token (nov. 6, 2017), qualcuno ha permanentemente congelato i fondi del contratto Parity multisig ( il secondo incidente di questo tipo nel giro di pochi mesi) che ha compromesso poco più di $ 90 milioni di ETH pari a circa il 66% di I proventi della vendita di token di Polkadot. Polkadot, insieme a Parity, ha presentato una petizione alla comunità di Ethereum per prendere in considerazione la possibilità di trovare un modo per tornare ai fondi, ma la situazione rimane irrisolta. Nonostante i fondi persi, Polkadot e Web3 Foundation segnalato il progetto disponeva ancora di fondi sufficienti per raggiungere i suoi traguardi di sviluppo.

Secondo quanto riferito, la Web3 Foundation ha raccolto più capitale per reintegrare i fondi persi in una vendita di token privati ​​del 2019. Nella vendita, Polkadot ha cercato di vendere 500.000 token DOT (vecchi) a una valutazione di $ 1,2 miliardi, con un prezzo dei token di $ 120 ciascuno. Sebbene la fondazione non abbia rivelato alcun dettaglio relativo all'aumento, è stato riferito che la vendita si è conclusa a giugno 2019 con una valutazione "di successo".

Sviluppi tecnici Polkadot e rollout della mainnet Sul fronte tecnico, Polkadot ha iniziato a lanciare varie prove di concetto (PoC) nel maggio 2018 per testare la sua catena di staffetta di base, il supporto della catena di staffetta per i parachain e il suo agente di finalità (soprannominato [GRANDPA](https://medium .com/polkadot-network/grandpa-block-finality-in-polkadot-an-introduction-part-1-d08a24a021b5)). PoC 3, rilasciato a gennaio 2019, ha anche introdotto Alexander testnet, la prima rete di test di Polkadot. Ma il primo rilascio significativo del progetto è arrivato ad agosto. 2019 con il lancio pubblico di Kusama. Kusama è una versione iniziale, non verificata e non raffinata di Polkadot, progettata per fungere da rete "canarie" per Polkadot per testare governance, staking e sharding in condizioni economiche reali. Polkadot ha anche dedicato l'1% della fornitura iniziale di DOT alle parti interessate di Kusama per incoraggiare la partecipazione.

Polkadot ha adottato una strategia di implementazione graduale per il suo lancio sulla rete principale. Il primo candidato della catena mainnet di Polkadot, Phase 1, è stato lanciato il 27 maggio 2020. Ha segnato il passo iniziale in un processo di implementazione in più fasi dettagliato nella roadmap di lancio della rete principale del progetto. Questa prima versione di Polkadot operava come rete Proof-of-Authority (PoA) gestita da sei validatori appartenenti alla Web3 Foundation. Alla fine, la rete è passata al sistema proposto per la prova di partecipazione (PoS) il 16 giugno. 18, 2020 (Fase 2), che ha consentito ai possessori di DOT di richiedere slot per validatori e sbloccare premi per lo staking. Fasi 3 e 4 a fine luglio Il 2020 ha introdotto rispettivamente la funzionalità di governance di Polkadot e la consegna del controllo del protocollo alla comunità. La fase finale prevede di sbloccare i trasferimenti di token DOT il 18 agosto 18, 2020.

La Web3 Foundation continua a utilizzare i proventi delle vendite DOT per finanziare iniziative sull'ecosistema e sostenere progetti basati su Polkadot (vedi: Polkadot Ecosystem Fund). La fondazione è governata dal Consiglio della Fondazione, un organo di governo composto dal Dr. Gavin Wood (Presidente e Fondatore), il Dott. Aeron Buchanan (Vicepresidente) e Reto Trinkler.

Ridenominazione DOT Nel primo voto ufficiale della comunità per la rete, i possessori di token Polkadot hanno votato per cambiare la denominazione tra DOT e la sua unità più piccola, Plancks, di un fattore 100. Questa modifica è entrata ufficialmente in vigore al blocco n. 1.248.328, arrivato il 18 agosto. 21, 2020, circa 72 ore dopo che i trasferimenti DOT sono stati sbloccati al blocco n. 1.205.128 (agosto 2020). 18, 2020).

È stato un cambiamento estetico simile a un frazionamento azionario. I saldi dei token di ciascun conto Polkadot sono aumentati di 100 volte, aumentando la fornitura totale di DOT dai 10 milioni originali a 1 miliardo. Ma la mossa non ha avuto alcun impatto sulla valutazione pre-mercato di Polkadot poiché l'importo in dollari di ciascun DOT diminuirà di 100 volte.

Polkadot tabella di marcia 2022
Proof of Concept (PoC) 1
May 2018 · Rilascio del software

Prova iniziale del concetto che includeva il motore di transizione dello stato di base per la catena di inoltro e la governance sulla catena

Proof of Concept (PoC) 2
July 2018 · Rilascio del software

Il secondo PoC include supporto per parachain, ricompense e tagli agli algoritmi di consenso PoS, testnet: "Krumme Lanke" e il suo primo aggiornamento automatico tramite governance

Rete per barbecue in betulla
October 2018 · Lancio della rete di test

BBQ-Birch testtnet è una catena di smart contract WASM costruita con Substrate

Proof of Concept (PoC) 3
January 2019 · Lancio della rete di test

Il terzo PoC ha introdotto il gadget della finalità NONNO e ha aggiunto la rete di test Alexander.

Proof of Concept (PoC) 4
May 2019 · Rilascio del software

Il quarto PoC, implementato come aggiornamento di runtime per Alexander testnet, ha aggiunto nuove funzionalità di staking per rendere più sicura l'esecuzione di un validatore e ha apportato modifiche alle ottimizzazioni GRANDPA.

Candidato della catena di Kusama 1 (CC1)
August 2019 · Lancio della rete Canarie

Kusama è una versione iniziale, non certificata e non raffinata di Polkadot. È una catena separata che funge da rete "canarie" per Polkadot per testare governance, staking e sharding, oltre a consentire a team e sviluppatori di creare e distribuire un Parachain, in condizioni economiche reali

Impara altro: Lancio e governance di Kusama di Gavin Wood

Candidato della catena di Kusama 2 (CC2)
September 2019 · Rilascio del software

Questo aggiornamento ha creato tecnicamente una nuova catena (rispetto a CC1) e includeva diverse correzioni chiave. Tutti CC1 le transazioni sono state incluse nella catena CC2, quindi gli account utente sono rimasti invariati. CC2 successivamente aggiornato a v0.6.17 per spingere la piattaforma a un sistema Proof-of-Stake (PoS) nominato (sostituendo il suo Proof-of-Authority predecessore) e per abilitare il modulo delle elezioni del Consiglio, in modo che i partecipanti potessero eleggere altre parti interessate al Consiglio di Kusama (il sistema di governance on-chain della rete). Un'altra versione, v0.6.18, aggiornata NONNO alla versione 0.10.0 e includeva altre nuove funzionalità.

Scopri di più: Kusama CC2 di Gavin Wood

Candidato della catena di Kusama 3 (CC3)
November 2019 · Rilascio del software

A livello granulare, incorpora il rilevamento dell'autorità sulla catena, il passaggio a mappature di archiviazione prefissate e un rinnovamento del sistema di governance della rete.

Ulteriori informazioni: Polkadot v0.7.0 e Kusama CC-3 di Gavin Wood

Fase 1 di implementazione della rete principale: Candidato 1 della catena Polkadot (CC1)
May 2020 · Lancio in rete

Il primo candidato della catena mainnet di Polkadot è stato lanciato a href=" "27 maggio 2020/a. Ha segnato il passo iniziale in un processo di implementazione in più fasi dettagliato nella roadmap di lancio della rete principale del progetto. Questa prima versione di Polkadot opera come rete Proof-of-Authority (PoA) gestita da sei validatori appartenenti alla Web3 Foundation. Consente inoltre agli investitori DOT di rivendicare i propri token e di presentare la propria intenzione di agire come validatori o designatori all'interno del futuro progetto di prova di partecipazione (PoS) della rete. Le future fasi di lancio introdurranno gradualmente il consenso basato sullo staking e il sistema di governance on-chain proposto da Polkadot per ridurre l'influenza che Web3 ha sulla rete.

Scopri di più: W3F avvia il lancio: Polkadot è attivo Polkadot CC1 Genesis: cosa aspettarsi

Mainnet Rollout Fase 2: NPoS (lancio staking)
June 2020 · Cambio di rete

La Web3 Foundation ha avviato la prima elezione dei validatori per lanciare la Fase 2 del rollout della rete principale di Polkadot, in cui i validatori hanno votato per cambiare la rete Polkadot da Proof-of-Authority (PoA) al design proposto NPoS (Nominated Proof-of-Stake). Questa fase consentirà a Polkadot di fare un passo verso il decentramento della rete aumentando il set di validatori attivi da 20 a quasi 200 nodi di validatori di comunità attivi. Ancora più importante, consente agli acquirenti della vendita di token DOT di iniziare a puntare i propri token con validatori eletti in cambio di una parte dei pagamenti dei premi dell'inflazione.

Alla fine, Polkadot inizierà ad aumentare progressivamente il set di validatori, raggiungendo un massimo di 1.000 validatori possibilmente entro novembre.

Fase 3 di implementazione di Mainnet: sblocco della governance
July 2020 · Aggiornamento della governance

La Web3 Foundation ha utilizzato la sua chiave "superutente" (aka Sudo) per aggiornare la rete e a href=" "unlock/a funzionalità di governance completa. Questa mossa ha dato al Consiglio di 13 membri neoeletti e ai titolari di token DOT la possibilità di proporre e votare miglioramenti o modifiche al protocollo. Polkadot ha anche un Comitato Tecnico di tre membri, con due seggi detenuti dalla Parity e un altro gestito dalla Fondazione Web3. I membri del comitato tecnico possono apportare rapidamente modifiche al protocollo in caso di problemi di rete. Ma questa proposta deve essere ufficialmente approvata da un voto accelerato del Consiglio prima dell'aggiornamento.

La maggior parte crede che la prima azione intrapresa dal Council sarebbe quella di rimuovere i privilegi di Sudo dalla Web3 Foundation e cedere il potere sul protocollo al Council e alla comunità dei token holder.

Fase 4 di implementazione di Mainnet: rimuovere Sudo
July 2020 · Aggiornamento della governance

Dopo aver ricevuto responsabilità di governance, il Consiglio a href=" "ha presentato/a il primo referendum Polkadot per rimuovere i privilegi di "superutente" (alias Sudo) detenuti dalla Web3 Foundation. Questa capacità di Sudo ha consentito alla Fondazione di gestire la catena e avviare aggiornamenti di runtime durante le prime fasi di Polkadot, come quando la rete è stata convertita al suo protocollo Nominated Proof-of-Stake (NPoS). Con la rimozione di queste chiavi di amministrazione, Polkadot è ora passato da una catena candidata alla sua rete principale ufficiale e non funziona più in modo simile a una rete autorizzata.

La direzione futura della rete è ora nelle mani del suo sistema di governance on-chain, un modello a tre camere composto da un consiglio, un comitato tecnico e titolari di token DOT. La Web3 Foundation ha anche affermato che "uno dei primi aggiornamenti post-Sudo consentirà probabilmente i trasferimenti di saldo nella rete".

Mainnet Rollout Fase 5: sbloccare i trasferimenti DOT
August 2020 · Cambio di rete

La fase 5 del piano di implementazione della rete principale di Polkadot comporterà lo sblocco dei trasferimenti di token DOT, che andranno in diretta a href=" "al blocco n. 1.205.128/a (18 agosto 2020) in base ai risultati di un voto a catena. Da notare, il processo di ridenominazione avverrà 72 ore dopo lo sblocco dei trasferimenti di token, il che aumenterà i saldi DOT di 100 volte ma non modificherà l'importo in dollari (simile a un frazionamento azionario).

Ridenominazione DOT
August 2020 · Cambio di token

Nel primo voto ufficiale della comunità per la rete, i possessori di token Polkadot hanno votato per cambiare la denominazione tra DOT e la sua unità più piccola, Plancks, di un fattore 100. Questa modifica è entrata ufficialmente in vigore al blocco n. 1.248.328, arrivato il 18 agosto. 21, 2020, circa 72 ore dopo che i trasferimenti DOT sono stati sbloccati al blocco n. 1.205.128 (agosto 2020). 18, 2020).

È stato un cambiamento estetico simile a un frazionamento azionario. I saldi dei token di ciascun conto Polkadot sono aumentati di 100 volte, aumentando la fornitura totale di DOT dai 10 milioni originali a 1 miliardo. Ma la mossa non ha avuto alcun impatto sulla valutazione pre-mercato di Polkadot poiché l'importo in dollari di ciascun DOT diminuirà di 100 volte.

Mostra di più

spiegazione della tecnologia del Polkadot

Polkadot presenta una varietà di componenti tecnici, tra cui la catena di ritrasmissione, i parachain, il Polkadot Runtime Environment (PRE) e i ponti di rete.

Catena di relè La catena di inoltro di Polkadot è costruita con Substrate, un framework di costruzione blockchain che è il distillato degli apprendimenti delle tecnologie Parity che costruiscono Ethereum, Bitcoin e blockchain aziendali. È al centro della rete, aiuta a mappare gli indirizzi alle informazioni sull'account, coordina le comunicazioni e fornisce il consenso attraverso un meccanismo di sicurezza condivisa che utilizza prove -di partecipazione (PoS). Tutti i validatori puntano i loro DOT e producono blocchi direttamente sulla catena di ritrasmissione.

La catena di inoltro manca di funzionalità come i contratti intelligenti ed è invece progettata per essere un protocollo minimo per connettere altri partecipanti alla rete e fornire finalità di transazione. Poiché questa catena centrale gestisce la maggior parte dei flussi di transazione della rete, le azioni sulla catena di inoltro possono avere un prezzo. Ma la catena di collegamento delegherà una parte significativa del lavoro di calcolo alle paracatene circostanti, che possono avere "implementazioni e caratteristiche diverse".

Paracatene I parachain verranno utilizzati per raccogliere ed elaborare le transazioni mentre si utilizza la catena di inoltro per finalità. Per aumentare il throughput delle transazioni, le parachain elaboreranno le transazioni contemporaneamente su più catene, invece di accodare le transazioni ed elaborarle in sequenza.

Polkadot non pone alcun vincolo sul design e la struttura dei paracatene. Questi componenti di rete possono essere specifici dell'applicazione o supportare una funzione particolare (ad es. privacy o scalabilità). Ma ogni parachain deve generare una prova regolarmente in modo che un validatore Polkadot designato possa verificare e riconciliare le transazioni passate. Le paracatene condividono anche lo stesso stato come catena di ritrasmissione, il che significa che se la catena di ritrasmissione dovesse ripristinarsi in qualsiasi momento, tutte le paracatene verrebbero ripristinate anche. In termini di componibilità, comunicazione cross-parachain è nativa di Polkadot. Pertanto, i parachain potranno scambiarsi messaggi (compresi transazioni e dati) "senza la necessità di contratti intelligenti per eseguire la funzionalità di bridging".

Ambiente di runtime Polkadot (PRE) Il PRE è costituito dai sottosistemi di rete, consenso e WebAssembly Virtual Machine. Polkadot suddivide i componenti del PRE in:

  • Interazioni di rete
  • Stoccaggio di stato e Storage Trie
  • Motore di consenso
  • Macchina virtuale Wasm (VM)

La macchina a stati di Polkadot viene compilata in WebAssembly (WASM), un ambiente virtuale ad alte prestazioni. WASM è sviluppato da importanti aziende tra cui Google, Apple, Microsoft e Mozilla, che hanno creato un ampio ecosistema di supporto per lo standard. La rete di Polkadot utilizza libp2p, un framework di rete multipiattaforma per applicazioni peer-to-peer che gestisce la scoperta e la comunicazione tra pari nell'ecosistema Polkadot. L'ambiente di runtime Polkadot viene codificato in C++ e Golang per rendere Polkadot accessibile a una gamma più ampia di sviluppatori.

Collegamento Polkadot alla fine consentirà le connessioni a reti esterne come Ethereum e Bitcoin attraverso una serie di [contratti o moduli bridge] specializzati (https://wiki.polkadot.network/docs/en/learn-bridges). Ci sono due diversi tipi di ponti esterni in Polkadot:

  • Contratti bridge: contratti intelligenti che collegano la catena di inoltro di Polkadot a catene esterne (ad esempio, il ponte di parità tra una catena laterale di prova di autorità (PoA) di Ethereum e una catena basata su substrato)
  • Moduli di collegamento integrati: moduli appositamente progettati che aiutano le catene esterne a connettersi con Polkadot

Polkadot contributori principali
Individui
Aziende
Foto dell'utente
Gavin Wood
CWO e ​​co-fondatore di Parity Technologies
Il Dr. Gavin Wood è il fondatore di PolkaDot, una piattaforma framework multichain progettata per offrire interoperabilità e scalabilità per blockchain basate su Polkadot. È uno dei co-fondatori di Ethereum, per il quale ha scritto il giornale giallo originale, e l'inventore del linguaggio degli smart contract Solidity.
Foto dell'utente
Jutta Steiner
CEO di Parity Technologies
Mostra di più
Foto dell'utente
Parity Technologies
La missione di Parity è consentire alle aziende e alle organizzazioni di capitalizzare sulla tecnologia blockchain e beneficiare delle nuove opportunità che presenta.
Foto dell'utente
Web3 Foundation
La Web3 Foundation è stata creata per coltivare e gestire tecnologie e applicazioni nel campo dei protocolli software web decentralizzati, in particolare quelli che utilizzano moderni metodi crittografici per salvaguardare il decentramento, a vantaggio e per la stabilità dell'ecosistema Web3.
Mostra di più

limite di fornitura del Polkadot

Tipo di emissione generale

Inflazionistico

Tipo di emissione preciso

Emissione dinamica

Polkadot dettagli della curva di offerta

La struttura del tasso di inflazione è ancora da definire ma varierà in base alla partecipazione totale della rete. Le specifiche attuali, disponibili nella sezione Token Economics del sito Web 3 Foundation, indicano un tasso di inflazione del 10% con 75 % della fornitura puntata. Abbiamo utilizzato questa metrica per calcolare l'emissione futura, poiché il 75% dell'offerta in sospeso è definita come ideale dalle specifiche.

Un tesoro riceverà anche le commissioni di transazione e taglio. La quantità di queste commissioni andrà al produttore del blocco è un parametro regolabile tramite la governance. Inizialmente è stato suggerito che il 20% andrà a bloccare i produttori e l'altro 80% andrà al tesoro (invece di bruciare) per mantenere un migliore controllo dell'inflazione/deflazione. L'impatto del meccanismo di bruciatura delle commissioni di transazione e di riduzione delle commissioni non è stato calcolato per tracciare la curva di offerta.

Chi finanzia Polkadot core development?
Foto dell'utente
Polychain Capital
Polychain Capital gestisce un hedge fund incentrato su un portafoglio gestito attivamente di asset blockchain con l'obiettivo di aiutare a promuovere l'adozione globale delle criptovalute.
Foto dell'utente
Kosmos Capital
Kosmos Capital è la principale e più grande società di venture capital multistrategia con sede in Australia, specializzata in asset basati su blockchain.
Foto dell'utente
KR1
KR1 è una società europea di investimento in asset digitali che supporta progetti blockchain decentralizzati e open source in fase iniziale.
Foto dell'utente
LD Capital
Foto dell'utente
Metachain Capital
Investire in fondatori intelligenti e ambiziosi, risolvendo problemi critici nello spazio blockchain. Concentrandosi sulle tecnologie più ambiziose con un potenziale per il dominio del mondo. Massimizzare l'esposizione positiva agli eventi White Swan attraverso un'assunzione di rischio asimmetrica.
Foto dell'utente
NEO Global Capital
NEO Global Capital è la fondazione NEO veicolo di investimento strategico e uno dei maggiori proprietari istituzionali di criptovalute.
Foto dell'utente
NGC Ventures
Foto dell'utente
Nirvana Capital
Nirvana Capital è un fondo blockchain con sede a San Francisco/Pechino che si concentra sugli investimenti e sull'esplorazione del mercato primario per bordare idee di tecnologia ed economia. I suoi partner fondatori sono anche i primi sostenitori di Ethereum. Per riunire ecosistemi che rivoluzionano le produzioni sociali e le relazioni di lavoro con le comunità sottostanti, Nirvana Capital fornisce un forte supporto end-to-end ai suoi progetti in portafoglio, inclusa la consulenza su strategie/operazioni e abbinamento delle risorse.
Foto dell'utente
Pantera Capital
Pantera Capital è una società di investimento focalizzata esclusivamente su iniziative, token e progetti relativi alla tecnologia blockchain, valuta digitale e criptovalute.
Foto dell'utente
Placeholder VC
Placeholder è una partnership di capitale di rischio che investe in reti informative decentralizzate.
Foto dell'utente
Polka DAO
Polka DAO è un'organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) basata su Ethereum basata su DAOstack per fungere da piattaforma guidata dagli utenti per la comunità Polkadot per finanziare progetti e idee che migliorano l'ecosistema e che altrimenti potrebbero non essere finanziati.
Foto dell'utente
Kenetic Capital
Kenetic è una società di trading e investimento proprietaria focalizzata su asset digitali e società legate alla blockchain. Abbiamo sviluppato una tecnologia per facilitare le nostre strategie di trading quantitativo e offrire alle controparti vari prodotti strutturati relativi agli asset digitali.
Foto dell'utente
Sailor Capital
Sailor Capital, fondata a Hong Kong, con sede a Pechino, è una delle prime catene di blocchi Project Token Fund incentrato sugli investimenti. La società persegue investimenti diversificati e ricerca relazioni di cooperazione strategica a lungo termine con gli investitori. Nel portafoglio sono incluse sia blockchain pubbliche orientate alla tecnologia che una serie di applicazioni industriali verticali.
Foto dell'utente
Signum Capital
Un fondo incentrato esclusivamente su società abilitate alla Blockchain che investono in pre-vendita, TGE e round azionari. Con l'obiettivo di supportare le partecipate con l'impegno della comunità, accoppiandosi con investitori istituzionali e consulenti o collaborazioni post-ICO.
Foto dell'utente
SNZ
Foto dell'utente
The Cabin Capital
Concentrati sulla tecnologia blockchain
Foto dell'utente
Three Arrows Capital
Tre frecce capitale Pte. Ltd. è un gestore di hedge fund fondato nel 2012 e focalizzato sulla fornitura di rendimenti rettificati per il rischio superiori, fondato da Su Zhu e Kyle Davies.
Foto dell'utente
Turing Capital
Turing Capital è un fondo crittografico in fase iniziale per protocolli e aziende decentralizzate. Siamo una comunità di fondatori, ingegneri e ricercatori che uniscono il nostro capitale, le nostre competenze e le nostre reti per supportare i team più ambiziosi del mondo ad avere un profondo impatto sulla società.
Foto dell'utente
Wolfedge Capital
WolfEdge Capital, con sede a Hong Kong, è un fondo incentrato esclusivamente sulle più ambiziose startup blockchain e criptovalute emergenti. Il nostro approccio è all'avanguardia nel senso che non siamo vincolati dai limiti convenzionali dei servizi finanziari.
Foto dell'utente
Zee Prime Capital
Foto dell'utente
zk Capital
Un fondo di investimento blockchain incentrato sulla ricerca
Foto dell'utente
cp0x
Comunità di investitori blockchain, sviluppatori, influencer e imprenditori.
Foto dell'utente
Arrington XRP Capital
Arrington XRP Capital è una società di gestione patrimoniale digitale lanciata dal fondatore di TechCrunch Michael Arrington. Il fondo da 100 milioni di dollari ha scelto Ripple (XRP) come denominazione di base.
Foto dell'utente
AU21 Capital
Foto dell'utente
Block0
Fondo crittografico Angel a sostegno dei fondatori di blockchain più ambiziosi.
Foto dell'utente
BlockAsset Ventures
Sfruttiamo i nostri anni di esperienza nello spazio delle risorse digitali e le nostre solide relazioni nel settore per co-investire in un portafoglio di risorse digitali leader.
Foto dell'utente
Blockchain Capital
La pioniera società di venture capital si è concentrata esclusivamente sul settore della tecnologia blockchain e sull'ecosistema crittografico
Foto dell'utente
Boost VC
Boost VC Accelerator ha investito $ 500.000 in Fondatori di fantascienza. Oltre 250 aziende finanziate. Criptovalute, VR, spazio, intelligenza artificiale, robotica, biotecnologia, fantascienza.
Foto dell'utente
Boost VC
Boost VC è l'acceleratore n. 1 al mondo per le startup Crypto e VR e si impegna a trasformare le tecnologie di fantascienza in realtà. Dal 2012, abbiamo finanziato oltre 250 aziende che hanno raccolto un ulteriore miliardo di dollari e stanno cambiando attivamente il mondo.
Foto dell'utente
CoinFund
Una società di investimento e ricerca focalizzata sulle criptovalute a Brooklyn, New York
Foto dell'utente
Continue Capital
Foto dell'utente
1Confirmation
Un fondo di rischio che cerca di finanziare fondatori eccezionali che costruiscono per promuovere il decentramento del web e della società
Foto dell'utente
Digital Currency Group
Digital Currency Group (precedentemente noto come Bitcoin Opportunity Fund) è una società di investimento focalizzata sui primi round di seed in società di criptovalute che si concentrano sulla costruzione dell'infrastruttura per il settore.È stata fondata dall'imprenditore fintech Barry Silbert, che ha anche fondato SecondMarket, un mercato privato per asset illiquidi come le stock option di avvio.Come regola generale, i loro investimenti si concentrano sull'equità in società piuttosto che sui token, sebbene acquistino e detengano criptovalute.DCG possiede e gestisce anche CoinDesk, una nota società di media nello spazio, Genesis Trading, una società di brokeraggio di bitcoin, e Grayscale Investments, una società di gestione patrimoniale di valuta digitale.DCG ha effettuato oltre 100 investimenti nello spazio, tra cui note startup come Protocol Labs, Coinbase e Ripple.
Foto dell'utente
Dokia Capital
Dokia Capital è un validatore professionale nello spazio blockchain. Dokia gestisce un'infrastruttura di livello aziendale, adatta per lo staking istituzionale, e garantisce la sicurezza e la stabilità delle reti che supporta. Un elenco delle reti convalidate da Dokia Capital è disponibile sul loro sito Web https://staking.dokia.cloud/.
Foto dell'utente
DU Capital
Du Capital è una società di investimento multifase con sede a Singapore concentrata sul supporto di società che si avventurano nelle tecnologie di contabilità distribuita, risorse crittografiche e nell'ecosistema circostante. Abbiamo finanziato più di 60 progetti blockchain di prim'ordine, di cui Du Capital è diventata partner strategico, sfruttando le nostre intuizioni, le risorse del settore e la rete globale.
Foto dell'utente
Fabric Ventures
Foto dell'utente
Fenbushi Capital
Fenbushi Capital è la prima società di venture capital con sede in Cina che investe esclusivamente in società abilitate alla Blockchain.
Foto dell'utente
Genblock Capital
Genblock Capital è una società di venture capital che investe principalmente in ICO, criptovalute e tecnologia blockchain. Ad oggi, Genblock ha investito in oltre 20 società blockchain in fase iniziale generando rendimenti estremamente elevati.
Foto dell'utente
Genesis Block
Investiamo in incredibili fondatori di blockchain dalla loro genesi.
Foto dell'utente
GT Blockchain Investments
Fondo di investimento focalizzato su criptovalute/protocolli blockchain. LA NOSTRA SCOMMESSA: IL WEB 3.0 SARÀ UN MERCATO DA $ 10+ TRILIARDI.
Foto dell'utente
HashKey
Mostra di più
Convertitore da USD a DOT
USD
$
DOT
moneta

consenso sul Polkadot

Meccanismo di consenso generale

Proof-of-Stake

Meccanismo di consenso preciso

Nominato Proof-of-Stake

Come funziona Polkadot?

Polkadot utilizza quello che chiama consenso ibrido, che separa la finalità dal meccanismo di produzione a blocchi. Ad alto livello, Polkadot consente alla rete di produrre blocchi a un ritmo rapido, consentendo al contempo all'agente di finalità più lento di essere eseguito in un processo separato, senza influire sui tempi di esecuzione delle transazioni. Questo design aiuta teoricamente a superare i problemi associati alla finalità probabilistica, vale a dire la possibilità di seguire inconsapevolmente un fork errato o l'incapacità di produrre nuovi blocchi (ovvero stallo).

I due meccanismi che alimentano il consenso di Polkadot includono:

  • BABE: Blind Assignment for Blockchain Extension (BABE) è il meccanismo di produzione dei blocchi. Assegna slot di produzione di blocchi a validatori selezionati casualmente in base alla puntata (come definito dal ciclo di casualità Polkadot).
  • NONNO: il Accordo per la derivazione del prefisso degli antenati ricorsivi basato su GHOST (GRANDPA) è il gadget definitivo per la catena di staffette Polkadot. Questo agente raggiunge accordi su catene piuttosto che blocchi, il che potrebbe accelerare il processo di finalizzazione. Polkadot aiuta a elaborare questa definizione affermando se "più di 2/3 dei validatori attestano una catena contenente un determinato blocco, tutti i blocchi che portano fino a quello sono finalizzati in una volta.

Sebbene la tecnologia principale di Polkadot sia la catena di inoltro, la rete raggiunge il consenso attraverso un meccanismo PoS modificato e proprietario composto da quattro partecipanti chiave: raccoglitori, validatori, nominatori e pescatori.

Collaboratore Ogni parachain ha un raccoglitore che svolge il compito di un minatore in una blockchain proof-of-work (PoW). Un collator deve mantenere lo stato della catena di inoltro Polkadot e lo stato della paracatena. Il collator gestisce quindi la coda delle transazioni in entrata e in uscita dalla paracatena dalla catena di inoltro. I collators raccolgono transazioni parachain, producono prove di transizione dello stato, creano nuovi blocchi candidati e quindi li passano ai validatori in cambio di una commissione per il loro lavoro. In un mercato competitivo con molti collators, i collators possono incentivare i validatori a scegliere il loro blocco condividendo una parte della loro quota con il validatore.

Convalida I validatori vengono nominati casualmente per accettare i block candidate dai collators parachain, verificare le informazioni nel blocco e ripubblicare il block candidate nella catena di inoltro Polkadot. Una volta che un validatore conferma un blocco, convalida e modifica anche lo stato del blocco della catena di inoltro spostando i dati della transazione dalla coda di input della parachain di origine alla coda di output della parachain di destinazione. I validatori sono incentivati ​​attraverso un meccanismo di staking che richiede loro di mettere in staking i token Polkadot (DOT) sulla rete per essere scelti come validatori attivi. I validatori che rompono l'algoritmo di consenso sono puniti perdendo una parte della loro puntata, mentre quelli che proteggono correttamente la rete e verificano i blocchi vengono premiati con nuovi token.

Nominatori I nominatori sono coloro che potrebbero non essere in grado di partecipare direttamente al processo di convalida della transazione, quindi contribuiscono invece con i token a un validatore di loro scelta. I nominatori ricevono una quota proporzionale del premio del validatore in base alla loro parte dell'obbligazione del validatore, quindi i nominatori sono incentivati ​​a scegliere un validatore che molto probabilmente riceverà il premio più grande. Il team ritiene che il processo di designazione creerà un mercato competitivo, ma onesto, per validatori e designatori di alta qualità.

Pescatori I pescatori non partecipano al processo di convalida della transazione con validatori e designatori, ma agiscono invece come guardiani che monitorano l'attività attraverso la rete Polkadot e identificano i validatori che infrangono le regole del consenso. I pescatori puntano un legame di token inferiore rispetto a un validatore, ma ricevono una ricompensa proporzionalmente maggiore rispetto ai validatori per il loro ruolo nella protezione della rete.

governo del Polkadot

Tipo di governance onchain

Voto delegato a catena

Cos'è Polkadot governance?

Parity Technologies, con la supervisione della Web3 Foundation, ha costruito il protocollo Polkadot e il framework Substrate e ha controllato gran parte del processo durante le fasi iniziali del progetto. Questo sistema di governance è rimasto intatto durante il lancio della rete principale di Polkadot e la sua prima esistenza. A fine luglio 2020, il controllo sul protocollo è stato trasferito al sistema di governance on-chain proposto dalla rete, che prende in considerazione i possessori di token, i validatori, un Consiglio e un Comitato tecnico. Questi partecipanti alla rete sono ora la fonte principale di invii e approvazioni di aggiornamento. Parity e Web3 possono ancora sviluppare e presentare proposte proprie, ma devono passare attraverso il sistema di governance prima di essere implementate.

FAQ
1.Qual è la migliore app per archiviare Polkadot?

Memorizza Polkadot con Cropty portafoglio di criptovaluta in 3 semplici passaggi:

  1. Scarica l'app da App Store di Apple o Google Play oppure apri il tuo portafoglio del browser.
  2. Crea il tuo account wallet Cropty con le opzioni di sicurezza Face ID o Touch ID.
  3. Trasferimento: token da portafoglio esterno.
2. Come posso ricevere Polkadot?

Ricevi Polkadot sul tuo portafoglio Cropty tramite QR-code, numero di telefono, e-mail e nickname:

  1. Scarica l'app da App Store di Apple o Google Play oppure apri il tuo portafoglio del browser.
  2. Crea il tuo account wallet Cropty, imposta un nickname.
  3. Fai clic su "Ricevi" e segui le istruzioni.
3. Come posso conservare Polkadot in modo sicuro?

Puoi trasferire le tue partecipazioni Polkadot e conservarle in modo sicuro con il portafoglio Cropty. Cropty garantisce la sicurezza delle tue proprietà attraverso varie opzioni di verifica come l'utilizzo di password, app di autenticazione, Face ID, Touch ID e codici di backup. Puoi essere sicuro che nessuno può avere accesso a te Polkadot in possesso tranne te.

4. Come iniziare a investire in Polkadot in modo facile e sicuro?

Inizia a investire in Polkadot con il portafoglio di criptovaluta Cropty in 3 semplici passaggi:

  1. Scarica l'app da App Store di Apple o Google Play oppure apri il tuo portafoglio del browser.
  2. Crea il tuo account portafoglio Cropty, imposta le impostazioni di autenticazione.
  3. Trasferimento: token da portafoglio esterno.
5. Perché dovrei scegliere Cropty per archiviare e trasferire Bitcoin?

Il portafoglio Cropty fornisce l'applicazione più conveniente per archiviare e trasferire Polkadot. Cropty punta a diventare uno dei migliori portafogli crittografici per Android e iOS in 2022. Cropty fornisce un'applicazione conveniente e servizi di custodia sicuri, creati per i principianti delle criptovalute, così come per i cripto-savv.

6. Come posso ricevere Polkadot come pagamento?

Puoi ricevere Polkadot come pagamento nel portafoglio Cropty. È una comoda app mobile per ricevere, archiviare e trasferire Polkadot DOT in modo sicuro e istantaneo. Apri l'app Cropty, fai clic su "Ricevi", segui semplici istruzioni e ottieni immediatamente i tuoi Polkadot posseduti.

7. Come posso ricevere donazioni Polkadot?

Puoi ricevere donazioni Polkadot istantaneamente con il portafoglio Cropty. Scarica l'app Androide o iOS o apri il versione web, registrati, fai clic su "Ricevi" e segui semplici istruzioni. Condividi il tuo indirizzo con qualcuno che vuole donarti in criptovalute.

8. Posso inviare Polkadot senza verifica?

Puoi ricevere donazioni Polkadot istantaneamente con il portafoglio Cropty. Scarica l'app Androide o iOS o apri il versione web, registrati, fai clic su "Ricevi" e segui semplici istruzioni. Condividi il tuo indirizzo con qualcuno che vuole donarti in criptovalute.

9. Come posso inviare Polkadot senza costi?

Puoi inviare Polkadot istantaneamente senza costi nel portafoglio Cropty. Scarica l'app Androide o iOS o apri il versione web, registrati, fai clic su "Invia", scegli "Invia tramite e-mail, numero di telefono o nickname" e segui semplici istruzioni.

10. Come guadagnare con Polkadot?
  1. Iscriviti a Polkadot portafoglio.
  2. Ricarica il tuo saldo con Polkadot.
  3. Conserva, scambia o deposita il tuo Polkadot.
  4. Ottieni interessi sul deposito Polkadot direttamente sul tuo portafoglio Cropty.
Convertitore da USD a DOT
USD
$
DOT
moneta
Polkadot Statistica dei prezzi
Polkadot prezzo oggi
Polkadot prezzo
5.30 $
Variazione prezzo (24h)
2.59% -0.14 $
Volume degli scambi (24 ore)
26.79M $
Dominio del mercato
0.68%
Classifica di mercato
#14
Polkadot storico dei prezzi
Tutto il tempo alto
Nov 4 2021 (1 year ago)
90.42% 55.00 $
Polkadot capitalizzazione di mercato
Capitalizzazione di mercato
7.22B $
Capitalizzazione di mercato completamente diluita
103.79B $
Polkadot Fornitura
Fornitura circolante
1.16B DOT
Fornitura di liquidi
1.25B DOT
Cropty app
Scarica Cropty App per iOS e Android
Google